Archivio di Aprile 2008

L’A.N.Fa.Mi.V. ospite alla trasmissione "Conosciamoci" di Telefriuli

Sabato 12 Aprile 2008

Mercoledì 16 aprile  alcuni soci dell’A.N.Fa.Mi.V. saranno ospiti della trasmissione "Conosciamoci", in onda su Telefriuli alle ore 21.00 e in replica venerdì 18 dopo le 22.30; il conduttore Daniele Damele intervisterà i presenti, evidenziando le principali finalità della nostra Associazione, le attività e gli obiettivi per il futuro.

Concerto del Quartetto a plettro "Ad Libitum"

Venerdì 11 Aprile 2008

Domenica 6 aprile 2008, al termine dell’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’A.N.Fa.Mi.V., si è tenuto il concerto del Quartetto a plettro "Ad Libitum", che ha eseguito i seguenti brani, riscuotendo un notevole gradimento da parte dei presenti:

° Thilo CORNELISSEN (1904-1965) Lichterfelder Zupfmusik (Marcia – Aria – Rondò)

° Amedeo AMADEI (1866-1935) Mattinata

° Giovanni Battista MARZUTTINI (1863-1943) Mughetti e viole, mazurka

° Vincenzo CHESSI (1863-1909) Serenata veneziana

° Georg Friedrich HAENDEL (1685-1769) Suite n. 4 in re minore (trascr. K. Wölki) (Allemande – Courante – Sarabande – Gigue)

° Giovanni Battista MARZUTTINI (1863-1943) Ave Maria

° Carlo MUNIER (1859-1911) Allegro, dal 1° Quartetto originale in sol maggiore, op.76

° Astor PIAZZOLLA (1921-1992) Oblivion (trascr. M. Pacchin)

° Robert BADEN POWELL (1937-2000) Canto do Xango (arr. N. Peraldo Bert)

° Dimitri SHOSTAKOVICH (1906-1975) Valzer n. 2 (trascr. M. Pacchin)

Fondato nel 2006, il Quartetto a plettro “Ad Libitum” trae il suo nome dalla possibilità per i musicisti, quando del caso, di variare il proprio assetto o programma, sia in termini di esecutori che di repertorio o di strumenti adoperati, a seconda delle richieste musicali cui esso è chiamato ad esprimersi.

Base stabile è comunque la forma di quartetto, composto da strumentisti di collaudata esperienza nel campo della musica a plettro.

Di esso fanno, infatti, parte :

- Francesca Valtingojer (mandolino I), di formazione pianistica, specializzata nella musica di accompagnamento, ha fatto per molti anni parte della classe dei primi mandolini nell’orchestra a plettro “Tita Marzuttini” di Udine.

- Christine Teulon (mandolino II), a lungo membro anch’essa dell’Orchestra “Tita Marzuttini”, in qualità di mandolino II, è sopratutto profonda ricercatrice nel campo della storia e della musica per strumenti a plettro, con particolare riguardo al Friuli-Venezia Giulia..

- Roberto Verona (mandola), per lunghi anni mandolista nella stessa Marzuttini e collaboratore dell’Orchestra a plettro sanvitese, attivo insegnante dello strumento in una scuola elementare di Udine, ricopre la carica di Presidente dell’Assoplettro - associazione che raggruppa e coordina le diverse realtà mandolinistiche esistenti nel Friuli-Venezia Giulia.

- Andrea Maurizio (chitarra), pianista, chitarrista rock-blues e fingerpicking, oltre che clarinettista (dal 1999 al 2004 è stato membro stabile della Piccola Orchestra Jazz di Udine), da diversi anni si dedica esclusivamente alla chitarra classica che suona sia come componente attivo dell’Orchestra Tita Marzuttini, che in duo ed in trio con altri strumenti.

Tutti i musicisti del Quartetto “Ad Libitum” aderiscono alla Assoplettro – Associazione per la Musica a plettro e pizzico del F.V.G. e fanno anche parte dell’Orchestra a plettro del Friuli-Venezia Giulia.

Il Quartetto “Ad Libitum” ha già al suo attivo diversi interventi musicali, quali concerti, accompagnamento a manifestazioni di vario genere, accompagnamenti liturgici, concerti-aperitivo, conferenze con appoggio musicale; di particolare interesse la propria fiaba musicale “Il Rannocchio innamorato della luna”, presentata sia nella sua versione originale in italiano che nella sua traduzione in lingua friulana.