Archivio di Ottobre 2008

Corso di aggiornamento "Braille e matematica"

Martedì 14 Ottobre 2008

L’A.N.Fa.Mi.V.onlus, ente accreditato presso il Ministero della Pubblica Istruzione (Decreto 23 maggio 2002 ex D.M. 177/2000), comunica che il corso “Braille e matematica” si svolgerà come segue:

- il 15/10 (prenotandosi all’A.N.Fa.Mi.V. – 0432/58.25.25) presso il Centro Tiflodidattico del­la Biblioteca di Monza a Trieste, Istituto dei Ciechi “Rittmeyer” – Viale Miramare 119;

- nelle giornate di week-end presso Villa Ostende a Grado (GO) – via Carducci 35, costo per vitto e alloggio per ciascun week-end € 30 a persona;

- nella giornata del 23/10 presso la sede A.N.Fa.Mi.V. – via R. Di Giusto 80 – Udine;

- dal 10 novembre al 3 dicembre, lunedì e mercoledì, con orario dalle 18.00 alle 20.30 presso l’aula di informatica del Centro Handicap – Comunità Piergiorgio, via Derna 5 Udine.

Mercoledì 15 ottobre: 3 ore

- dalle 9.00 alle 12.00 oppure dalle 15.00 alle 18.00 (a scelta di ogni singolo Corsista) Nadia De Devitis: i materiali per matematica e geometria;

Sabato 18 ottobre: 9 ore

- dalle 9.00 alle 13.00 Corrado Bortolin: esercizi per guidare il visuleso a possedere uno spazio fisico per poterlo misurare e rappresentare;

- dalle 15.00 alle 16.00 Edda Calligaris: esercizi graduati di lettura e scrittura di numeri e segni matematici in Braille;

- dalle 16.00 alle 19.00 Giampaolo Bulligan: gli ipovedenti e gli strumenti per matematica e geometria;

- dalle 21.00 alle 22.00 Giampaolo Bulligan: strumenti didattici e loro implicazioni: filmati.

Domenica 19 ottobre: 8 ore

- dalle 9.00 alle 11.00 Edda Calligaris: esercizi graduati di lettura e scrittura di numeri e segni matematici in Braille;

- dalle 11.00 alle 13.00 Giampaolo Bulligan: gli ipovedenti e gli strumenti per matematica e geometria;

- dalle 15.00 alle 19.00 Angelo Fiocco e Giovanni Masini: “La docenza rivolta a minorati visivi per lo studio della matematica e della geometria”;

Giovedì 23 ottobre: 3 ore

- dalle 16.00 alle 19.00 Alida Giacomini: esercizi graduati per la realizzazione di figure geometriche con cuscinetto Braille, grafobraille, piano Ballù, materiale da incollare;

Sabato 25 ottobre: 10 ore

- dalle 9.00 alle 12.00 coordina Marco Gerometta: integrazione scolastica “esperienze a confronto per lo studio di matematica e geometria”;

- dalle 12.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 16.00 Edda Calligaris: esercizi graduati per il calcolo con cubaritmo, dattiloritmica, dattilobraille, calcolatrice parlante;

- dalle 16.00 alle 19.00 Eugenio Saltarel: calcoli a portata di mano;

- dalle 21.00 alle 23.00 Eugenio Saltarel: strumenti didattici e loro implicazioni: cineforum.

Domenica 26 ottobre: 7 ore

- dalle 9.00 alle 12.00 Alida Giacomini: esercizi graduati per la realizzazione di figure geometriche con cuscinetto braille, grafobraille, piano ballù, materiale da incollare;

- dalle 12.00 alle 13.00 Edda Calligaris: esercizi graduati di lettura e scrittura di numeri e segni matematici in Braille;

- dalle 15.00 alle 18.00: Giampaolo Bulligan “Augusto Romagnoli e le proposte dell’inse­gna­mento della matematica e della geometria”;

Esercizi graduati di matematica con l’uso del computer, dott. Luca Davanzo (docente accreditato I.RI.FO.R.)

1. Motivazioni per l’introduzione del computer nella didattica rivolta a non vedenti ed ipovedenti. Presentazione dei principali ausilii: lettore di schermo, sintesi vocale, display braille, in­granditore di schermo, stampante braille. Come scegliere gli ausili. Configu­ra­zio­ne ot­tima­le della stazione di lavoro a scuola e a casa. Apprendimento dell’uso della tastiera.

2. Il lettore di schermo con sintesi vocale e display braille: principi di funzionamento. I comandi fondamentali. Uso del computer tramite tastiera. Approccio allo strumento da parte del bambino non vedente. Esercitazioni di scrittura e manipolazione di testi

3. Display braille e braille a 8 punti: approfondimenti. Il braille su carta e il braille informatico: somiglianze e differenze. Rappresentazione mentale dello spazio virtuale di lavoro. Utilizzo combinato di display braille e sintesi vocale: esercitazioni.

4. Il computer nella preparazione di materiale didattico: uso dello scanner e della stampante braille per la preparazione di schede, dispense e disegni a rilievo. Adattamento di materiale digitale alle esigenze della minorazione visiva. Cenni pratici all’accessibilità

5. La matematica al computer: vantaggi e svantaggi. Prerequisiti cognitivi. Il braille informatico e la matematica: due ambienti di lavoro a confronto, Lambda e Braille Math. Esercizi di scrittura e manipolazione di espressioni matematiche.

6. La matematica al computer: esercizi di scrittura e manipolazione di espressioni matematiche

7. Approfondimenti sui sussidi informatici e non, per la didattica rivolta agli ipovedenti.

8. Verifica e scambio di opinioni ed impressioni.

Le lezioni inizieranno lunedì 10 novembre e saranno a cadenza bisettimanale, il lunedì e il mercoledì dalle ore 18.00 alle ore 20.30, per un totale di 20 ore di lezione. Sulla base delle esigenze dei discenti sarà possibile concordare qualche variazione al calendario delle lezioni.

Ulteriori informazioni

Per l’iscrizione al Corso è necessario chiamare il numero telefonico dell’A.N.Fa.Mi.V. 0432/58.25.25. È possibile frequentare anche singole lezioni o singole parti in quanto sull’attestato risulterà il numero di ore e gli argomenti di effettiva presenza. Il corso, sostenuto economicamente dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ex art. 8 della L.R. 12/95, è rivolto a un numero massimo di 12 partecipanti tra insegnanti ed educatori, in particolare se in servizio con Minorati Visivi nel corrente anno scolastico. Prerequisito necessario è la conoscenza del codice Braille per le lezioni che trattano di numeri e segni matematici.

È possibile fruire di un servizio di animazione per bambini con una piccola spesa che verrà quantificata in base al numero dei richiedenti. In questo modo offriamo agli insegnanti e agli educatori l’opportunità di intervenire con l’intera famiglia o quantomeno con i figli. Questo servizio va richiesto all’A.N.Fa.Mi.V. (0432/58.25.25) almeno cinque giorni prima della lezione cui si intende prendere parte con i figli.

Il presidente (prof. Giampaolo Bulligan)

Visita al Centro Tiflodidattico

Mercoledì 8 Ottobre 2008

Si informa che mercoledì 15 ottobre p.v., con orario dalle 9.00 alle 12.00 o dalle 15.00 alle 17.00, prenotandosi presso la Segreteria dell’A.N.Fa.Mi.V. allo 0432/58.25.25, è possibile visitare il Centro Tiflodidattico della Biblioteca "Regina Margherita" di Monza presso l’Istituto per ciechi Rittmeyer di Trieste - Viale Miramare, 119 sotto la guida della responsabile dott.ssa Nadia De Devitis.
L’invito è esteso a tutti gli interessati.

Per chi non potesse aggregarsi nei giorni stabiliti, la dott.ssa Nadia De Devitis è disponibile a fissare ulteriori appuntamenti che vanno però concordati direttamente con lei chiamando il numero 040/45.28.074.

Coloro che intendono partecipare al corso "Braille e matematica" o al progetto "Educhiamoci all’ambiente nell’ambiente 2008" richiedano alla dott.ssa De Devitis l’attestato di presenza alla visita.

Incontro del gruppo di lettura

Lunedì 6 Ottobre 2008

Si comunica che giovedì 16 ottobre, dalle ore 16 alle ore 18 presso la biblioteca della Parrocchia di S. Marco a Udine, si terrà il primo incontro di lettura ad alta voce. La sig.ra Laura leggerà alcuni racconti della scrittrice friulana Caterina Percoto.

Il ritrovo è fissato per le ore 15:50 nel cortile della parrocchia e tutti gli interessati sono pregati di contattare la sig.ra Feruglio Nerina al numero: 338 59 52 9 30.

Visita guidata alla Stazione Ferroviaria di Trieste

Venerdì 3 Ottobre 2008

Nell’ambito del Progetto "Educhiamoci all’ambiente nell’ambiente 2008", venerdì 10 ottobre effettueremo la visita alla Stazione Ferroviaria di Trieste e zone limitrofe.

L’obiettivo è osservare i segnali tattilo-plantari per non vedenti. Incontro presso la Stazione Ferroviaria di Udine alle ore 9.20 al massimo per salire sul treno delle ore 9.33.
Gli interessati sono invitati a preannunciare la loro presenza (tel. 0432/58.25.25) in modo di permetterci il preventivo acquisto dei biglietti di viaggio.
Resta a proprio carico una pizza facoltativa per il pranzo.
Il rientro è previsto con partenza da Trieste con il treno delle ore 15.04.