Archivio di Dicembre 2008

Attività associative invernali

Giovedì 18 Dicembre 2008

Carissimi Soci e amici,

    innanzitutto mi è gradito raggiungervi iniziando questa circolare con l’augurio mio personale e di tutti i miei collaboratori, affinché il Natale porti a tutti pace e serenità, augurio che oggi porgo di persona a quanti sto incontrando durante la nostra festa di Natale. Sarebbe bello trovarsi sempre tutti, ma si sa, ciò che è bello non è sempre possibile. Dunque tramite questa circolare voglio estendere gli auguri anche a chi non è qui oggi, e a tutti comunico le nostre prossime e scadenze.

SETTIMANE DI OASI A VILLA OSTENDE – GRADO

    Quest’anno l’A.N.Fa.Mi.V. ha deciso di aderire alle Settimane di Oasi che la Comunità di Volontariato A. Listuzzi, in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia, propone a disabili con accompagnatore e a persone disagiate, per un breve soggiorno nell’accoglien­te struttura di Villa Ostende a Grado (GO) con l’intento di offrire l’opportunità di una pausa dalla routine quotidiana. La possibilità di aderire è data fino ad esaurimento dei posti e per ordine di prenotazione.

Per “Oasi” si intende uno spazio-tempo in cui ricaricare corpo e spirito, e per questo verranno propo­ste attività quali: passeggiate, giochi di società, visite guidate a Grado Vecchia, Aquileia e all’isola di Barbana, incontri di spiritualità, cura di sé, gruppi di studio sulla promozione della Villa Ostende…

Saranno presenti animatori, educatori e addetti alla cura della persona.

Periodi

- dal 15 al 20 dicembre 2008;

- dal 21 al 27 dicembre 2008;

- dal 28 dicembre 2008 al 5 gennaio 2009;

- dal 6 al 15 gennaio 2009.

Per prenotazioni chiamare Edda Calligaris al numero 347 44.19.656 in quanto l’A.N.Fa.Mi.V. desidera assicurare ai propri soci ed amici tutto l’affiancamento necessario.

TESSERAMENTO 2009

     Il Consiglio Direttivo ha deliberato che anche per il 2009 l’importo per la tessera famiglia (indipendentemente dal numero dei componenti) resti fissato in € 25,00 e che quello per i singoli sia ancora di € 10,00. Potremo regolare la nostra posizione passando di persona nell’orario di apertura del Centro Didattico Pre-Professionale (dal 12 gennaio con orario dalle 9.30 alle 16.30 dal lunedì al venerdì) o tramite versamento sul conto corrente postale n. 14385330, con la causale “Quota associativa 2009”.

PROGETTO “EDUCHIAMOCI ALL’AMBIENTE NELL’AMBIENTE”

     Vi informiamo che è stato rinnovato il progetto “Educhiamoci all’ambiente nell’ambiente” in col­laborazione con il Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia. Come ricorderete si trat­ta di un progetto di formazione, anche pratica, dei volontari alle tecniche di appoggio-aiuto ai minorati visivi nei vari ambienti di vita (scuola, lavoro, casa, strada, monti, mare, etc.).

Per puntualizzare meglio, ecco l’elencazione degli obiettivi contenuti nel progetto approvato:

1) attivare un servizio di sostegno competente;

2) insegnare tecniche di sostegno, accompagnamento e aiuto nei vari ambienti;

3) promuovere il volontariato attraverso una migliore visibilità della libera azione di assistenza disinteressata;

4) valorizzare l’azione volontaria prestata con competenza e scientificità.

Crediamo che questa sia un’opportunità da non perdersi e pertanto attendiamo ulteriori adesioni da parte di genitori, insegnanti, educatori e, perché no, di persone che vogliano avvicinarsi ai minorati visivi per condividere esperienze comuni affiancandoli non solo con lo “slancio del cuore” ma anche con competenza e professionalità.

Con questo progetto vengono proposte varie esperienze che coinvolgono assieme vedenti e minorati visivi, e dunque chiediamo anche ai nostri soci ciechi e ipovedenti di segnalare la propria disponibilità a mettersi in gioco per contribuire direttamente alla formazione dei normovedenti.

Accanto alle opportunità già realizzate (affiancamento durante il Corso “Braille e matematica”; vi­sita alla Fiera della Casa Moderna; presenza allo stand A.N.Fa.Mi.V. ad Idea Solidale; visita al Centro Storico Archeologico di Sammardenchia; visita alla stazione ferroviaria di Trieste) abbiamo ricevuto proposte per: passeggiate al Bosco Romagno e al Parco del Cormor; visita all’Istituto per ciechi Rittmeyer di Trieste; visita al Museo del Braille all’Istituto per ciechi di Milano; visita ai Musei di Buja, Ragogna e San Daniele del Friuli; visita ai “Quadri”, l’Oasi faunistica delle Cicogne a Fagagna; visita alla Scuola Cani Guida di Scandicci (FI); gita a Pian dei Ciclamini, percorso attrezzato per non vedenti; visita a Villa Varda a Brugnera a cura del dott. Corrado Bortolin; visita al Museo Omero di Ancona; visita al “Mondo in miniatura” di Klagenfurt; visita e sauna alle terme di Bibione e/o Warmbad; scorpacciata di pesce in Slovenia; serata o serate in pizzeria; uscita a Gardaland; visita ad una fattoria didattica; visita a Venezia.

Per permetterci la migliore organizzazione possibile, invitiamo chi sia interessato ad una o più di queste iniziative a segnalarcelo a partire dal 12 gennaio 2009.

CORSO DI DIFESA PERSONALE E CONSAPEVOLEZZA CORPOREA

        Rendiamo noto che è iniziato con successo anche questo corso, che è gestito dalla Cooperativa Tangram e tenuto dal maestro Giuseppe Pozessere. Si protrarrà fino a tutto maggio con incontri ogni giovedì dalle ore 17.00 alle 19.00 presso la Parrocchia di San Pio X in Udine. Se vi fossero degli altri interessati è ancora possibile iscriversi, tenendo presente che la spesa per assicurazione, iscrizione alla scuola e diritti di segreteria è di € 100,00 in totale, cioè fino a maggio 2009.

Nell’attesa di incontrarci personalmente alle varie iniziative elencate, Vi salutiamo tutti molto cordialmente, rinnovando ancora gli auguri più vivi e sinceri.

il Presidente

 (prof. Giampaolo Bulligan)

Settimane di OASI a Grado in Villa Ostende

Venerdì 12 Dicembre 2008

La Comunità di Volontariato A. Listuzzi, in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia, nell’intento di offrire l’opportunità di una pausa dalla routine quotidiana, propone a disabili con accompagnatori e a persone disagiate un breve soggiorno nell’accogliente struttura di Villa Ostende a Grado (GO).

L’accoglienza verrà data fino ad esaurimento dei posti e per ordine di prenotazione.

Per OASI si intende uno spazio-tempo in cui ricaricare corpo e spirito. Per questo verranno propo­ste attività quali: passeggiate, giochi di società, visite guidate a Grado Vecchia, Aquileia e all’isola di Barbana, incontri di spiritualità, cura di sé, gruppi di studio sulla promozione della Villa Ostende.

Saranno presenti animatori, educatori e addetti alla cura della persona.

Periodi

Dal 15 al 20 dicembre 2008;

Dal 21 al 27 dicembre 2008;

Dal 28 dicembre 2008 al 5 gennaio 2009;

Dal 6 al 15 gennaio 2009

Per prenotazioni chiamare esclusivamente la Sig.ra Bruna Minen al 388 1425492.

Corso "S’impara facendo"

Venerdì 12 Dicembre 2008

Formazione per volontari a Villa Ostende - Grado

S’invitano tutte le persone di buona volontà ad aderire ad un corso di formazione parti­co­lar­men­te strutturato per imparare a relazionarsi efficacemente con persone disabili e/o in situazione di disa­gio.

La frequenza è gratuita poiché il Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia si fa carico del vitto e dell’alloggio.

PROGRAMMA - “S’IMPARA FACENDO”

Sabato 13 dicembre

10 - 11 – Accoglienza: Registrazione e ritiro chiave della stanza, reciproca conoscenza spontanea.

11 - 12.30 – Simulando la disabilità visiva, si verrà guidati a prendere possesso della propria stanza e dei percorsi essenziali per muoversi nella casa.

13 - 15 – Pranzo simulando la minorazione visiva e incontro di gruppo per analizzare l’esperienza vissuta nelle ore precedenti.

15.30 – 17.30 – Padronanza della Casa simulando le disabilità motorie.

18 - 19.30 – Laboratorio di creatività per preparare l’accoglienza dei disabili che s’incontreranno con i volontari per la cena.

20 - 21.30 – Cena comunitaria ponendosi a disposizione per aiutare chi ha bisogno e cercare d’instau­ra­re relazioni.

22 - 23 – Riflessioni sulla cena e tecniche di comunicazione.

Dalle 23 tempo per il riposo assicurandosi prima che le persone disabili siano autonome nel coricarsi; se del caso, offrendo il proprio aiuto nell’eseguire le operazioni indicate dalla persona in difficoltà.

Domenica 14 dicembre

8.30 - 9 – Prima colazione e a disposizione per aiuti che verranno richiesti dalle persone disabili. In particolare, la sera prima, si avrà avuto cura di chiedere se e come aiutare i disabili per al­zarsi e riporre le proprie cose.

9 – partenza per Udine al fine di partecipare, facoltativamente ma con disponibilità all’affianca­men­to delle persone disabili, alla S. Messa delle 10.30 presso la Parrocchia S. Pio X, in via Mistruzzi. Seguirà pranzo comunitario al costo di € 15.

Il corso è aperto a tutti, ma finalizzato in modo particolare a coloro che si offriranno come volontari durante le settimane di “oasi” che inizieranno il giorno 15 dicembre.

Durante le settimane di “Oasi” i volontari affiancheranno gli animatori, gli educatori e gli addetti alla cura della persona.

“Oasi” significa “luogo-tempo” per ricreare il corpo e lo spirito.

Attività delle settimane di “Oasi” saranno: passeggiate, visite guidate a Grado vecchia, Aquileia e Barbana, giochi di società, lavori di gruppo per studiare e porre in essere la promozione della Villa Ostende, momenti di spiritualità, cura di sé.

Le giornate di presenza dei volontari, dei disabili e di persone in situazione di disagio, s’in­qua­drano nel Progetto di Villa Ostende per la Formazione al Volontariato. Per i Volontari sono dunque occasione per un prezioso tirocinio, che è opportuno sia conseguente ai giorni specifici di formazione.

Visita al Centro Tiflodidattico

Giovedì 4 Dicembre 2008

Si informa che giovedì 18 dicembre p.v., con orario dalle 9.30 alle 12.30, prenotandosi presso la Segreteria dell’A.N.Fa.Mi.V. allo 0432/58.25.25, è possibile visitare il Centro Tiflodidattico della Biblioteca "Regina Margherita" di Monza presso l’Istituto per ciechi Rittmeyer di Trieste - Viale Miramare, 119 sotto la guida della responsabile dott.ssa Nadia De Devitis.

L’invito è esteso a tutti gli interessati, in particolare agli iscritti al corso "Braille e matematica" che non hanno potuto partecipare alla visita tenutasi nel mese di ottobre scorso.