Archivio di Marzo 2014

Vota Osvaldo!

Martedì 11 Marzo 2014

Ultimi giorni per votare al Premio per la cultura “Che Fare” I giovani della Regione Autonoma FVG hanno colpito con “Osvaldo”: creatività al servizio dell’integrazione sociale e della riqualificazione urbana Link diretto http://www.che-fare.com/progetti-approvati/osvaldo-parco-progetti-creativi/ ANCHE IL FRIULI VENEZIA GIULIA HA UN PROGETTO CHE PUÒ ENTRARE NELLA ROSA DEI FANTASTICI OTTO

OSVALDO PARCO PROGETTI CREATIVI - unico progetto culturale del Friuli Venezia Giulia selezionato per il concorso nazionale Che Fare - ha l’obiettivo di creare un legame significativo tra la cittadinanza udinese ed il parco dell’ex ospedale psichiatrico di Sant’Osvaldo a Udine, sede del locale Dipartimento di Salute Mentale e già da 20 anni teatro di importanti esperienze di riabilitazione ed integrazione sociale. Osvaldo è un progetto di riqualificazione inclusiva e creativa del parco, con cui si intende continuare il percorso di inclusione di quest’area all’interno del tessuto urbano e sociale della città friulana e valorizzare le esperienze ivi residenti restituendole alla comunità. Il progetto è sviluppato dal capofila Associazione Etrarte, con Kallipolis e CipArt, in dialogo con il DSM dell’ASS 4 Medio Friuli. Maggiori informazioni in allegato.

La fase di votazione online si chiude il 13 marzo ed abbiamo bisogno di una vigorosa spinta per poter entrare nella rosa degli 8 progetti finalisti!
Votate Osvaldo sul sito www.che-fare.com: progetto numero 27
Fatelo votare a tutti gli abitanti del quartiere!!
Link diretto http://www.che-fare.com/progetti-approvati/osvaldo-parco-progetti-creativi/

A questo link un video che racconta il progetto: http://youtu.be/HqqQSprQQh4

Osvaldo PPC prevede il dialogo con tutti i soggetti che in qualche modo hanno a che fare con il Parco di Sant’Osvaldo.
L’Associazioni Etrarte invita le associazioni/imprese/realtà che hanno sede o lavorano in quest’area a mandare i propri contatti e una breve descrizione della propria attività all’indirizzo etrarte@associazionetrarte.it. Per informazioni tel. 329/4575456.

CORSO DI FORMAZIONE DI TIFLOLOGIA DI BASE - ANNO 2014

Domenica 9 Marzo 2014

A chi è diretto: - A quanti desiderano avvicinarsi alla realtà della disabilità visiva (ipovisione e cecità), con un numero massimo di dieci partecipanti.

Chi lo organizza: - L’organizzazione è dell’Associazione Nazionale delle Famiglie dei Minorati Visivi (A.N.Fa.Mi.V. onlus).

Dove si tiene: - Si tiene a Udine, presso la sede dell’A.N.Fa.Mi.V., in Via A. Diaz n. 60, (Casa delle Associazioni della Provincia di Udine).

Quando: il corso ha una durata di 30 ore e le giornate e gli orari di lezione sono i seguenti:
mercoledì 26 marzo (dalle ore 17.00 alle ore 19.30);
giovedì 27 marzo (dalle ore 17.00 alle ore 19.30);
venerdì 28 marzo (dalle ore 16.30 alle ore 19.00);
sabato 29 marzo (dalle ore 14.00 alle ore 18.00);
mercoledì 2 aprile (dalle ore 17.00 alle ore 19.30);
giovedì 3 aprile (dalle ore 17.00 alle ore 19.30);
venerdì. 4 aprile (dalle ore 16.30 alle ore 19.00);
sabato 5 aprile (dalle ore 14.00 alle ore 18.00);
domenica 6 aprile (dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00).

Il 29 marzo, dalle ore 20.45, presso l’Auditorium di Remanzacco (UD) annesso alla Scuola Media, sarà gradita la presenza alla serata benefica “Tra i canti” alla quale concorrerà la Corale Interassociativa “Luigi Del Zotto” e si parlerà, tra l’altro, di libri tattili.
Dal 31 marzo al 5 aprile sarà possibile svolgere azioni facoltative di tirocinio direttamente con disabili visivi, con orari che verranno concordati direttamente con le persone interessate in base alle loro disponibilità.

Docenti: - Giampaolo Bulligan (tiflologo), Edda Calligaris (tiflopedagogista), Marco Gerometta (esperto nei codici tattiloplantari), Giammario Mascolo (tiflopsicologo), Mirella Roman Ros (tiflologa), Lorenza Vettor (educatrice per le disabilità sensoriali). Tutti i docenti sono volontari dell’A.N.Fa.Mi.V.

Contenuti: - Chi sono i disabili visivi; strumenti e mezzi per abbattere le barriere sensopercettive (con particolare riferimento alla scrittura Braille con dattilobraille e macchinetta Braille, nonché alle tecniche di accompagnamento); elementi di tiflologia applicata alla didattica, alla pedagogia e alla psicologia.

Costi: - Il corso è gratuito. Sono graditi:
1 - l’iscrizione all’A.N.Fa.Mi.V. (€ 30,00 se ci si iscrive come famiglia, € 10,00 come singoli);
2 - una libera offerta per i materiali.

Logistica: - Per coloro che volessero aderire al corso provenendo da fuori Udine, l’organizzazione s’impegna a reperire opportunità di vitto e alloggio a costi contenuti che si concorderanno direttamente con gli interessati.

Iscrizioni e informazioni: - Le iscrizioni devono pervenire all’A.N.Fa.Mi.V. entro e non oltre il 14 marzo p.v., telefonando dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 14.30, allo 0432 582525, oppure tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica HYPERLINK “mailto:anfamiv@email.it” anfamiv@email.it.
Questi sono anche i riferimenti per informazioni.